I 10 errori gravi che fanno (prima o poi) tutte le donne a dieta. Ecco come rimediare…

Stare a dieta, si sa, è molto difficile, soprattutto in concomitanza con le feste. Ecco quali sono i 10 errori da evitare per non rovinare tutti gli sforzi che avete fatto finora.

1. Esagerare con le proteine – Le proteine sono importanti, ma quando se ne consumano troppe l’organismo reagisce trattandole come se fossero grassi.

2. Non mangiare abbastanza verdure – Ogni pasto della giornata deve essere accompagnato da una porzione di verdura. Per lo spuntino potreste considerare dei finocchi tagliati a listarelle, o qualche carota.

3. Saltare la colazione – Bere solo un bicchiere di succo d’arancia non solo non è sufficiente a farvi iniziare la giornata ma può essere addirittura dannoso: il succo di frutta alza il livello di insulina nel sangue, con il risultato che, dopo un’ora al massimo, vi verrà una gran fame. Meglio una colazione completa, seduti a tavola.

4. Farsi prendere dall’entusiasmo per i chili persi all’inizio – Ci sono molte donne che, nelle prime settimane di dieta, perdono peso molto velocemente. Meglio non illudersi pensando che possa essere sempre così facile, per evitare di scoraggiarsi quando l’ago della bilancia scenderà con più difficoltà.

5. Dormire poco – Dormire poco ti fa mangiare di di più: colpa degli ormoni dell’appetito che sono legati a filo doppio con il ciclo del sonno. Quindi, dormite bene e dimagrirete meglio.

6. Abbuffarsi dopo la palestra – Un po’ ci caschiamo tutte: indulgere in un peccato di gola dopo una sessione in palestra. Meglio evitare e trattenere la gola: il rischio è quello di vanificare tutta la fatica fatta fino a quel momento.

7. Darsi obiettivi impossibili – Mettersi in testa di voler perdere cinque chili in due settimane è pericoloso: da una parte il rischio di compromettere la salute è molto alto, dall’altro si finirebbe col deprimersi quando ci si rende conto di non aver raggiunto il proprio (irraggiungibile) obiettivo.

8. Non cambiare mai allenamento – Non si più fare sempre gli stessi esercizi e pretendere che portino sempre lo stesso tipo di risultato: il corpo si abitua molto in fretta: meglio pensare a un allenamento progressivo e differenziato.

9. Non aumentare mai il carico dell’allenamento – Se all’inizio della vostra dieta vi bastavano 20 addominali per spomparvi, con il tempo il carico di lavoro deve essere aumentato, per tenere alto il metabolismo e permettere al corpo di bruciare i grassi e sviluppare i muscoli.

10. Fermarsi al primo ”sono stanca” – Anche quando non sembra proprio la giornata adatta per andare in palestra può essere utile cercare di sforzarsi un pochino: dopo i primi 10 minuti il corpo reagisce, trovando energie che non sapevate di avere.

 

Potrebbe anche interessarti:

Scopri come combinare i cibi giusti con  la COMPILATION PREMIUM 3, d’ora in poi dimagrire sarà sempre divertentissimo e sarai anche ben informata su tutto quello che c’è da sapere sull’alimentazione a basso indice glicemico. Troverai consigli, esercizi utili, e potrai entrare di diritto a far parte del mondo Bimby per Dimagrire!

Visita la pagina della COMPILATION PREMIUM 3

 

(Fonte: Caffeina)

 

 

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *